Dove sono gli spazi per uffici più costosi al mondo?

6 ore faPer info visita il sito: La forte domanda da parte di finanza e high tech sta alzando il costo degli spazi per uffici in molte città di tutto il mondo, ma una nuova analisi di Jones Lang LaSalle rivela i 12 distretti commerciali che hanno maggiormente beneficiato di questo trend, sperimentando maggiore concorrenza da parte delle aziende in cerca di spazio e vedendo salire i prezzi degli affitti a nuovi massimi.La nuova graduatoria degli spazi per uffici più costosi al mondo di riflette una varietà di tendenze economiche globali e regionali e mette in evidenza i fattori chiave che le aziende considerano quando sono alla ricerca di spazi per uffici di alto livello.

Tutte le 12 aree di questa classifica si trovano nelle città più accessibili al mondo, dotate di collegamenti internazionali e con il maggior numero di sedi centrali di multinazionali.Nonostante le turbolenze dei mercati finanziari negli ultimi anni, la ricerca individua nel settore finanziario il primo fattore trainante della domanda per queste location.

Una generale mancanza di spazio a disposizione aggiunge un alone di esclusività in queste zone con limiti di offerta, attirando aziende emergenti in altri settori, nonché nel retail e nel turismo.Secondo Jeremy Kelly, Head of JLL Research, lo stesso gruppo di città continuerà a dominare la graduatoria negli anni a venire, anche se l’ordine potrà cambiare a seconda delle condizioni che faranno da traino nel mercato e alla continua crescita dei settori tecnologici e della mobilità.

In un secondo momento, subito dopo la laurea, ha iniziato a scrivere principalmente di economia e cultura: una scelta, che nel tempo, gli ha permesso di perfezionare la propria specializzazione.

 Fonte:  trend-online.com /prp/immobiliare-uffici-investire-051113/

Advertisements

NBA – I Clippers asfaltano Houston, Warriors ok con Phila

Se l’ispiratore della manovra è ancora una volta Chris Paul autore di 23 punti e 17 rimbalzi (34a partita in carriera con almeno 20 punti e 15 assist) il vero protagonista dell’allungo è JJ Redick che segna 19 dei suoi 26 punti nel primo tempo e guida un gruppo di sette giocatori in doppia cifra che comprende anche Jamal Crawford (21 punti), Blake Griffin (18 punti), De Andre Jordan (11 punti), Jared Dudley (15 punti).

Modesta per una volta la serata di James Harden (15 punti con 6/16 da due punti e 0/7 da 3 punti) e di Dwight Howard (13 punti e 9 rimbalzi) il migliore alla fine è Casspi che sfiora la doppia doppia con 19 punti e 9 rimbalzi uscendo dalla panchina.

A Philadelphia, che tira con un misura 5/25 da 3 punti e con un 35% dal campo, non bastano i 18 punti di Turner e di Carter Williams, che continua ad essere il rookie meraviglia di questa inizio di regular season Nba.

La squadra di Mike Brown gioca per due e quarti e mezzo una grande pallacanestro sui due lati del campo raggiungendo anche il +23 ma a metà terzo quarto smette di giocare permettendo il recupero dei Twolves che grazie ai canestri di Martin e Love e all’apporto dalla panchina di Derrick Williams ricuce lo strappo.

 Fonte:  it .eurosport.yahoo.com /notizie/nba-i-clippers-asfaltano-houston-warriors-ok-phila-072626618–nba.html

Mls, semifinali conference: vince Los Angeles

Grazie a una rete di Franklin i Los Angeles Galaxy superano di misura (1-0) Salt Lake City per la semifinale d’andata di West Conference di MLS.

TuttoMercatoWeb.com – il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Intervistato da Sky Sport, l’allenatore del Bologna Stefano Pioli è moderatamente soddisfatto dopo il pari ottenuto contro il Chievo: “La partita…

Il centrocampista del Sassuolo, Ezequiel Matías Schelotto e la sua bellissima compagna Maria Gisela Paulucci si sono conosciuti a Buons Aires…

 Fonte:  tuttomercatoweb.com /altre-notizie/mls-semifinali-conference-vince-los-angeles-498882

Rossi chiede Messi e chiama Totti

poi è venuta fuori questa idea e ci è sembrata un’idea bellissima, cercare di avere già un Team di Moto3 e, soprattutto, farlo con Sky che avrà i diritti della MotoGP per i prossimi anni, cercando di fare una cosa bella per tirare su dei ragazzi italiani veloci.

Comunque, la passione per la moto c’è in tutta l’Italia, solo che in questo momento bisogna fare qualcosa in più, bisogna cercare di fare crescere il movimento e far soprattutto appassionare i ragazzi giovani per diventare dei piloti di moto, dei motociclisti.

Ma il momento, la scelta, poteva essere di puntare, cercare di fare un anno di test con la Ferrari e vedere se potevo essere competitivo per la f1.

Troppo severi no perché avevano detto che bisognava fermarsi in quei due giri, ma non si è capito bene se è stata la Honda che ha voluto fare una ‘furbata’ strategica e fermarsi al giro dopo, che era prima del traguardo, per non avere traffico nei box, oppure se ha sbagliato Marquez che non ha visto.

 Fonte:  sport.libero.it /moto/1021532/valentino-nerazzurro-tra-messi-e-totti