Chopin: amare e morire con Marlena Maciejkowicz e Roberto Sbaratto

Entrambi nati nel 1810, pianisti e compositori, entrambi figure emblematiche dell’Ottocento musicale, hanno contribuito in maniera sostanziale, con le loro creazioni artistiche e con la loro esperienza di vita, alla formazione ed alla maturazione del grande movimento storico-culturale del Romanticismo.La Società del Quartetto, nell’ambito della sua Stagione 2010, dedica proprio a Fryderyk Chopin un primo , atteso evento intitolato Chopin: amare e morire.Questi due aspetti così pregnanti della vicenda umana e artistica del grande compositore polacco sono al centro dei due concerti in cui il talento pianistico di Marlena Maciejkowicz si somma alle doti teatrali di Roberto Sbaratto per dar vita ad uno spettacolo fra musica e racconto in cui i Preludi, i Valzer, gli Studi, la Sonata n.3 in Si minore, si alternano con alcune fra le più struggenti lettere scritte alla famiglia, agli amici, all’amata George Sand.Il primo concerto è in programma per sabato 12 giugno al Museo Borgogna, ore 21; la replica domenica 13 giugno alle ore 16.

Nel 1987 vince il primo premio al Concorso Steinway di Amburgo e l’anno successivo vince il primo premio al Concorso Jugend Musiziert in Hannover; nel 1991 risulta vincitrice del primo premio al Concorso Hamburger Instrumental Wettbewerb (LTM).Nel 1994, a diciassette anni, è stata notata dal mondo musicale per la sua interpretazione del Concerto n°2 per pianoforte ed orchestra di Camille Saint-Saens eseguito durante le Giornate internazionali di pianoforte di Goslar.

Nello stesso anno è la più giovane vincitrice del concorso Chopin delle Scuole Superiore di Musica della Germania a Colonia, e rappresenta la Germania insieme ad un’altra partecipante al celebre Concorso Internazionale Chopin di Varsavia.Nel 2000 riceve in Austria la borsa di studio Bosendorfer e nell’anno accademico 2000-2001 la borsa di studio del Ministero austriaco dell’Educazione, delle Scienze e della Cultura per meriti artistici.Tra 1993 e 1995 ha studiato alla Scuola Superiore di Musica e Teatro di Hannover sotto la guida del Maestro Konrad Meister, per poi proseguire gli studi nel 1996 alla Scuola Superiore di Musica di Friburgo con Michel Béroff ottenendo il suo diploma nel 1997.

E stata invitata a suonare come solista tra l’altro con l’Orchestra del Teatro Coccia di Novara, l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l’Orchestra Filarmonica Mihail Jora di Bacau e l’Orchestra del Teatro Civico di Hildesheim.I biglietti sono già in prevendita presso la Società del Quartetto e presso il negozio In Grembo, corso Libertà 130 a Vercelli (Tel.

Fonte:
http://www.ilmonferrato.it/news.php?newid=9791d3c52ed005b8d2e5381c9d5decc8

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: